Oltre, di Fernando Pessoa

Oltre la curva della strada forse c’è un pozzo, e forse un castello, forse solo la continuazione della strada. Non so né domando. Mentre procedo lungo la strada prima della curva guardo solo la strada prima della curva, perché non posso vedere altro se non la strada prima della curva. A nulla servirebbe guardare l’altro…

Famosa, di Naomi Shihab Nye

Il fiume è famoso per il pesce. La voce forte è famosa per il silenzio, che sapeva che avrebbe ereditato la terra prima che qualcuno lo dicesse. Il gatto che dorme sullo steccato è famoso per gli uccelli che lo osservano dal nido. La lacrima è famosa, fugacemente, per la guancia. L’idea che porti vicina…

Ciò che è indistruttibile, di Rashani Rea

C’è una rottura da cui sorge ciò che è intatto, una distruzione da cui emerge l’indistruttibile. C’è una tristezza oltre a ogni dolore che porta alla gioia, e una fragilità dalle cui profondità emerge la forza. C’è uno spazio vuoto, troppo vasto per le parole, che attraversiamo con ogni perdita e dalla cui oscurità riemergiamo…

Mi sono preoccupata, di Mary Oliver

Mi sono preoccupata molto. Crescerà il giardino, i fiumi andranno nella giusta direzione, la terra girerà così come le è stato insegnato, e se no come potrò correggerla? Avevo ragione, avevo torto, verrò perdonata, posso fare di meglio? Sarò mai capace di cantare, persino i passeri ci riescono ed io, insomma, sono senza speranza. La…