BIMBI MINDFUL con Lavinia Costantino

Un minicorso in 7 incontri, ispirato al protocollo di Mindful Schools California, che dà occasione ai bambini tra i 6 e gli 11 anni di avvicinarsi alla mindfulness e affrontare il rientro a scuola con più serenità. Tramite il gioco e la creatività, bambini e bambine scoprono strumenti concreti di gestione delle proprie emozioni e…

Quando le cose non vanno come vorresti

Riconoscere il limite

Pratica di Self-Compassion da 10’28” Non sempre le cose vanno come vorremmo Benedetta ha un capo difficile. Nonostante dichiari di avere voluto Benedetta nel suo team proprio per le sue doti creative e per il suo spirito d’intraprendenza, di fatto le lascia poca libertà d’azione e tende a voler controllare il suo lavoro. La mamma…

“Ci tenevo a dirti che nella mindfulness e nel messaggio che trasmetti ho trovato le parole che avrei voluto sentire da anni.
La scoperta più illuminante nella sua semplicità è che posso stare con me stessa senza dover fare nulla e ascoltarmi accogliendo tutto quello che c’è, senza cercare di reprimere emozioni che sono semplicemente difficili o giudicarle come sbagliate. Ho sempre cercato di colmare quel senso di vuoto e incertezza che sentivo con stimoli esterni, non sempre funzionali, tanto che ho avuto più volte la sensazione di ‘vagare intorno a me stessa’. Ora inizio a sentire che quel vuoto è in realtà spazio che posso riempire a partire da risorse interne e non solo esterne, posso fermarmi, ascoltarmi per davvero e agire di conseguenza. Quel ‘torna qui’ diventa la possibilità di un’alternativa, la vera libertà di fare scelte più consapevoli e in linea con i nostri valori. La libertà di reagire meno impulsivamente, di dire no a qualcosa che non mi convince, di apprezzare al 100% momenti e persone, di mostrarmi sensibile, vulnerabile e di sbagliare… insomma di essere me stessa e di godermela anche un po’, con spontaneità e leggerezza.
La tua guida è preziosa, percepisco la passione e l’autenticità che metti in tutto quello che fai ed è questa per me la vera forza.

Ti ringrazio per avermi introdotto al mondo della mindfulness, tanto magico quanto reale. Sono certa che è solo l’inizio.”

Giulia Dovico
CORSO MBSR ONLINE – GIULIA DOVICO

Quattro cose che devi sapere se stai vivendo un lutto

Le emozioni non si scelgono, le emozioni arrivano Tante sono le cose che sappiamo e dimentichiamo. Fra queste, il fatto che le emozioni non si scelgono. Le emozioni arrivano. In visita, oggi, improvviso mentre passeggiavo, facevo la spesa, preparavo una tisana, salutavo qualcuno, un ricordo. E’ il 2007, quasi Natale, dovrei festeggiare. Invece, sono sdraiata…

“Carolina mi ha guidata in una totale riscoperta della mia esperienza. Facendo spazio mi ha insegnato che sono più grande delle mie emozioni, delle mie paure e dei miei dubbi, vivendo momento per momento la vita ha decisamente un altro sapore.”

TESTIMONIANZE CORSO MBSR Winter 2019 – CARLO

Tempo fa pensavo che mi sarei sposata intorno ai venticinque anni e che molto probabilmente non avrei voluto figli. Ora che di anni ne ho 34, nessun matrimonio alle spalle e invece la prospettiva di vedermi genitore, mi rendo conto che la vita a volte va per conto suo e il gioco sta nel camminare insieme a lei. Ma non è sempre semplice capirla, interpretare le sue direzioni, dare delle spiegazioni ai piccoli grandi drammi che accadono.

Ho spesso cercato di impormi una strada, anche quando non ero pronta a prenderla, a dirmi ciò che era giusto e non era giusto fare, per poi scoprire, dopo qualche anno, che forse le mie idee non erano delle verità assolute, che erano valide in quel momento della mia vita e che ora sono cambiate. Il filosofo greco Epitteto diceva: “Le persone sono turbate non dalle cose in sé ma dall’opinione che se ne fanno.” Mi sono resa conto di essere piena di opinioni, giudizi, pensieri che consideravo (e talvolta ancora considero) come verità assolute, ma che in realtà molto probabilmente passeranno, o rimarranno, o ancora evolveranno in qualcosa di nuovo.

Nel mio percorso MBSR con Carolina ho intuito che al di là di tutte le nostre convinzioni che noi consideriamo assiomi inconfutabili ci sono delle intenzioni che è possibile coltivare e dei valori a cui appellarsi per fronteggiare le situazioni (o le emozioni) difficili che nella vita, ahimè o per fortuna, si presentano. E allora, piuttosto che dirmi che cosa devo o non devo fare, ora provo a chiedermi quali valori contattare e quali intenzioni coltivare. Per me, questa semplice domanda è stata una scoperta e un nuovo punto di vista, un modo di prendermi cura di me stessa con gentilezza e coraggio, contattando quella che mi piace pensare essere la parte saggia di me.

FEDERICA P. smette di chiedersi cosa dovrebbe fare