“Di questo percorso ho apprezzato la sincerità, l’intensità, la profondità e la voglia di tutti di mettersi in gioco e in ascolto. Mi sono riscoperta e ho ricostruito un piccolo punto di contatto con chi sono”.