Sentire, di Alda Merini

Mi piace il verbo sentire… Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore. Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra, sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco. Sentire l’odore di chi ami, sentirne la voce e sentirlo col cuore. Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena…

Oltre, di Fernando Pessoa

Oltre la curva della strada forse c’è un pozzo, e forse un castello, forse solo la continuazione della strada. Non so né domando. Mentre procedo lungo la strada prima della curva guardo solo la strada prima della curva, perché non posso vedere altro se non la strada prima della curva. A nulla servirebbe guardare l’altro…

Il dono della vulnerabilità

Devo avere incontrato la vulnerabilità quando ero ancora piccola. Probabilmente una volta avrò cercato un abbraccio e non avendolo ricevuto avrò pianto. Devo averla incontrata di nuovo la prima volta che ho detto ti amo, e probabilmente anche la seconda e la terza. E anche tutte le volte che non sono riuscita a dire quello che provavo per…

MEDITA CON CARO: Vulnerabilità senza paura

“Non volgere lo sguardo altrove. Continua a guardare la tua parte ferita. E’ da lì che entra la luce.” Rumi Se mi chiedessi di dare un titolo alla storia del mio rapporto con la vulnerabilità, potrei dirti qualcosa come: “A volte anche le storie complicate possono trasformarsi in relazioni stabili”. C’è speranza per tutti insomma,…

Quando senti che i pensieri sono troppi

Se dovessi raccontarti una delle prime scoperte che ho fatto praticando mindfulness, è che ci facciamo tutti un sacco di storie. Mi ci metto dentro anch’io, ovviamente, che sono umana tanto quanto te: ho un corpo vivo, un cuore che batte, e una mente che produce pensieri, immagini, e fantasie di ogni tipo. Potresti pensare…