Mi chiamo Carolina Traverso, Caro per gli amici. Sono nata in Costa D’Avorio da madre belga e padre Italiano. Sono cresciuta prevalentemente in Italia, ma ho vissuto anche in Iran prima della scuola materna, a Londra dopo l’Università e, sulla strada per tornare a casa, ho attraversato da sola per un anno l’India e il Sud Est Asiatico con uno zaino sulle spalle. Da qualche anno vivo a Milano insieme a Iago, il mio pastore svizzero.Le mie esplorazioni intorno alla meditazione sono iniziate quando avevo diciassette anni, per curiosità, e sono proseguite, dopo i venti, tra Londra e l’Asia. A voler essere sincera, mi sembrava di riuscire a cogliere solo in parte ciò che i miei insegnanti provavano a trasmettermi, ma sentivo che la pratica mi faceva stare bene e questo mi è bastato per farvi ritorno, nel tempo, sempre più spesso.Ho sentito per la prima volta parlare di mindfulness una decina di anni fa, durante un ritiro di yoga a Goa, da una collega svedese che la insegnava. Desiderosa di approfondire, ho scoperto il lavoro di Jon Kabat-Zinn, me ne sono innamorata per il calore umano e il rigore scientifico, e in poco tempo mi sono formata come insegnante di mindfulness.Da allora, sul mio percorso, ho incontrato centinaia di allievi e altrettanti maestri. Poter praticare e insegnare mindfulness, integrandola anche nel mio lavoro di psicoterapeuta, mi fa sentire enormemente fortunata. È un dono immenso di cui non posso più fare a meno.

Mindfulness Research Monthly ~ Issue 7, July

Anche per gli esperti può essere difficile rimanere aggiornati sui continui avanzamenti nel campo della ricerca sulla minfulness. Per fortuna ci ha pensato David S. Black del Mindfulness Awareness Research Center di UCLA, che cura la newsletter della Mindfulness Research Guide. Comprende articoli che misurano l’efficacia di diversi interventi mindfulness based, altri che ne esplorano i meccanismi, altri ancora…

Grazie a Jon Kabat-Zinn

Nel secondo post di questo blog non potevo non rendere omaggio al mio maestro. Per chi ancora non lo conoscesse, si chiama Jon Kabat-Zinn. Professore emerito di medicina alla University of Massachusetts Medical School e negli anni ‘70 giovane laureato in biologia molecolare al MIT con il Premio Nobel italiano Salvador Luria, si deve a lui il merito…

Anche un cieco sa quando sta camminando nel sole

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=4H1x544uXIU] Stavo proprio chiedendomi come aprire questo blog, quando mi è venuto in mente che questa sera vado al concerto di Fink. Walking in the Sun è una delle mie canzoni preferite. Mi ricorda uno dei principi fondamentali della mindfulness: la capacità di saper lasciare andare la testa e riscoprire i sensi può salvarti dalle…