Assaggi di Mindful Eating: onorare la vita

Nutriamoci di quello che c’è. Il Mindful eating ci dà l’occasione di stare con quello che c’è, o meglio con quello che siamo momento per momento, con quello che il nostro corpo percepisce, con le emozioni che affiorano e con i pensieri che si susseguono. Il mindful eating ci dà l’occasione di fare ciò ad ogni pasto, ogni volta che abbiamo fame, ma anche ogni volta che non abbiamo fame; è un modo per ricordarsi di essere presente attraverso delle occasioni tanto quotidiane quanto speciali, tanto essenziali, quanto incredibili: i pasti.

Proviamo a non dare per scontato che abbiamo da mangiare, proviamo a non dare per scontato che possiamo trovare qualunque cosa desideriamo, proviamo a non dare per scontato che possiamo scegliere cosa mangiare.

Proviamo a fare questo esercizio in questi giorni. Abbiamo avuto il privilegio di nascere in questa parte del mondo, abbiamo avuto il privilegio di non dover stare su quelle navi che hanno diritto ad entrare nei nostri porti. Non credo che gli uomini, le donne e tanto meno i minori che si trovano su quelle navi abbiano il diritto di scegliere cosa mangiare. E allora, in questi giorni, quando mangiamo siamo consapevoli del nostro privilegio, godiamoci ogni boccone e ringraziamo che quel cibo sia nel nostro piatto. Così, per onorare la vita.

Paola Iaccarino Idelson

Sabato 9 febbraio inizia MINDFUL EATING, UNA VITA CONSAPEVOLE – Percorso per riscoprire una sana e gioiosa relazione con il cibo

Ti sei ricordato di iscriverti scrivendo una email a: info@semplicementemindfulness.com?