Mindfulness e insonnia su RTL 102.5

E’ primavera ed è tutto molto bello: l’aria è fresca, la natura spinge, il sole sorride, le donne iniziano a mostrarsi nel loro splendore… però forse in questa stagione soffrite anche un po’ di insonnia, con il risultato che di giorno vi sentite più affaticati del solito e magari in preda a qualche lieve e non troppo gradevole sbalzo di umore.

Se siete fra i malcapitati, sappiate che la vostra difficoltà ad addormentarvi non è dovuta (solo) all’improvviso mostrarsi della pelle e dei corpi delle splendide donne in questione, ma anche al fatto che, con l’aumentare delle ore di luce, il nostro cervello diminuisce la produzione della melatonina, l’ormone che ci aiuta a dormire. E’ quindi normale sentirci un po’ come se avessimo appena cambiato fuso orario dopo un viaggio aereo.

Oggi Nicoletta e Gabriele mi hanno chiamata durante Password per chiedermi un paio di suggerimenti in proposito. E anche se capisco di essere decisamente di parte, mi sento di dirvi che hanno fatto bene. Perché praticare mindfulness può essere un toccasana per chiunque soffra di insonnia, non solo in questo periodo dell’anno. Davvero, non lo dico per partito preso ma con dati scientifici alla mano, riportati anche sul Time proprio lo scorso febbraio. In ogni caso, provate a seguire per una settimana le indicazioni che ho dato oggi a tutti gli ascoltatori di RTL 102.5. Poi, se volete, fatemi sapere come è andata.

Buon ascolto… e buona pratica!

Carolina Traverso

BIO PROFESSIONALE Carolina è la fondatrice di Semplicemente Mindfulness. Psicologa e psicoterapeuta, si è formata all'insegnamento della mindfulness con Jon...

Twitter