Diario di una corsista MBSR: giorno zero

Oggi è il grande giorno, il giorno zero.

Oggi in Semplicemente Spazio inizio il programma MBSR.

Da tempo volevo seguirlo, ma per un motivo o per l’altro non ero mai riuscita.

Perché bisogna dedicare del tempo a questo programma, ogni giorno.

Perché non è così scontato dedicare del tempo a se stessi, ogni giorno.

Ma quando si inizia è un circolo virtuoso.

Praticando mindfulness mi sono accorta di quanto il tempo si dilati quando si riesce a vivere il presente.

Ad esempio adesso sto scrivendo e sono in metropolitana, e sono le otto e mezza del mattino. Fino a pochi giorni fa ero incastrata in uno schema mentale che mi diceva: “Beh, se devi scrivere qualcosa devi avere tempo, mente vuota, scrivania libera, tutto deve essere perfetto”.

Adesso sono qui che scrivo e guarda un po’, non mi sto giudicando.

Oggi è il grande giorno.

E in perfetto tempismo è arrivata la mia fermata.

Vi tengo aggiornati.

Cristina Arduino

Formazione scientifica, da sempre instancabile curiosa interessata alle terapie alternative e fermamente convinta che i rimedi che la natura ci...