Una buona tazza di tè

“Potremmo imparare a fermarci quando il sole tramonta, e quando il sole sorge.

Potremmo imparare ad ascoltare il suono del vento.

Potremmo imparare a fermarci ed osservare quando piove, quando nevica, quando grandina e quando il cielo è calmo.

Potremmo riconnetterci con il nostro tempo interiore, e accettarlo anche quando è triste.

Più è triste, più è vasto, più il nostro cuore si apre.

E a quel punto possiamo smetterla di pensare che pratichiamo bene solo quando tutto va liscio ed è tutto calmo, e che pratichiamo male quando il cielo è agitato e scuro.

Se possiamo accogliere tutto nei nostri cuori, allora saremo anche capaci di farci una buona tazza di tè”.

~ Pema Chodron

Non so quando esattamente mi sia accaduto.

Ma quando pratichi mindfulness per un po’, prima o poi, ci arrivi.

Arrivi in un luogo in cui ti accorgi che è tutto già perfetto, che questo momento è davvero il miglior momento possibile, e che vai bene così come sei.

Sì, anche se  ora stesse accadendo qualcosa di terribile.

A noi, o a qualcuno che amiamo.

Un problema  di salute, una delusione, una preoccupazione economica o qualsiasi altra cosa, capisci all’improvviso che puoi accogliere tutto questo in uno spazio più vasto e lasciare che le cose siano esattamente così come sono.

E’ la scelta più radicale di tutte e, forse anche per questo, l’unica che può trasformare tutto.

Perché smettendo di resistere e concedendoci di esplorare le cose così come sono, scopriamo che insieme alla tristezza, al senso di perdita e alla disperazione c’è anche altro.

C’è la consapevolezza che tutto cambia ma alcune cose restano: un’umanità che è la nostra bellezza, una vulnerabilità che è insieme forza, e una prospettiva che non ha bisogno di cambiare niente perché è già tutto.

Una semplicità che emerge dal caos e che ci permette di concentrarci su ciò che davvero conta.

Una scelta di amore.

E’ così che superiamo ogni ostacolo, creiamo meraviglie, e ci sentiamo pienamente connessi con noi stessi e con gli altri.

Ed è così che ci facciamo una buona tazza di tè.


Carolina Traverso

BIO PROFESSIONALE Carolina è la fondatrice di Semplicemente Mindfulness. Psicologa e psicoterapeuta, si è formata all'insegnamento della mindfulness con Jon...

Twitter