Fatti un check-in

Come diceva Yogi Berra, che non era uno yogi ma un giocatore di baseball statunitense: “In teoria non c’è alcuna differenza fra la teoria e la pratica. In pratica, c’è differenza.”

Scegliete un luogo tranquillo, fermatevi un momento, e praticate mindfulness facendovi un bel check-in.

Consideratelo alla stregua di un centrifugato, di una passeggiata sulla spiaggia a piedi nudi, di un gesto gentile verso qualcuno, o di una carezza ricevuta.

Fa bene.

Semplicemente.

 

Carolina Traverso

BIO PROFESSIONALE Carolina è la fondatrice di Semplicemente Mindfulness. Psicologa e psicoterapeuta, si è formata all'insegnamento della mindfulness con Jon...

Twitter